COME DOMANDARE E RICEVERE RISPOSTE DALLA NOSTRA ANIMA !


Quello che i grandi Maestri hanno sempre fatto è mostrare a tutti noi la loro comunione interiore con Dio e con i grandi Gurù e Santi che avevano a loro volta unito la loro coscienza a Dio.
Il loro compito è sempre stato di mostre a tutti noi la via dell’interiorizzazione, come ricevere nel nostro silenzio tutte le risposte alle nostre domande e per insegnarci a divenire noi stessi canali.
La scienza della Compassione implica un viaggio esteriore e interiore proprio per accarezzare in modo gentile la verità che risiede nella comprensione che tutto è, che tutto è in te e fuori di te, la comprensione che l’oceano non termina abbracciando il cielo ma che è il cielo come esso è l’oceano.
Essi sono venuti per insegnarci a diventare genitori universali di ogni cosa, anche della formichina che vediamo passeggiare davanti a noi, giungere alla compassione verso ogni essere vivente, vivere nella comprensione di essere chiamati a amare indistintamente.
Possiamo sentire la voce della nostra Anima cioè incontrare la Coscienza dell’Anima? Importante è comprendere che in realtà noi siamo una finestra della Supercoscienza cioè la coscienza dell’Anima, noi siamo Anima prima di tutto, e che in realtà tutto è Anima tutto è Spirito tutto è Dio, quindi il nostro Sé inferiore è sempre in contatto con il nostro Sé superiore e a ogni nostra domanda sempre giungerà una risposta, tocca a noi diventare osservatori, tocca a noi levare le mani che teniamo davanti agli occhi per vedere la realtà, per comprendere il linguaggio appropriato con il quale l’Anima risponde.
Sussurra alla Coscienza dell’Anima le tue domande e osserva l’universo modificare il dipinto della creazione per rispondere a te, diventa osservatore del dipinto e non gioire di nessuna vittoria quando a volte apprenderai di aver ragione, perché in questo mondo duale ci alterniamo nel ruolo di vincitori e vinti, si gentile con il mondo e vibrerai nella gentilezza di Dio.

Tanta pace e armonia

Riccardo Vivek Sardonè